giovedì 7 dicembre 2006

Innovazione organizzativa e informatica

Dalla rivista on line Ship2shore

Innovazione organizzativa e informatica; a ciascuno il suo ruolo
Dibattito al Propeller sui sistemi IT: motori o strumento dell’innovazione organizzativa? Rispondono armatori (Tirrenia, CCL, MSC Le Navi e GNV), registri (RINA) e produttori (Siemens)

Possoni i grandi gruppi armatoriali nazionali portare avanti importanti cambiamenti organizzativi attraverso l’implementazione di sistemi informativi? E tali sistemi possono essere strumenti di business oltre che strumenti di automazione dei processi?
Sono alcuni degli interrogativi cui ha cercato di dare risposta l’incontro “I sistemi informativi sono motore dell’innovazione organizzativa o ne sono puro strumento?” promosso da Stefano Costa, partner e responsabile Logistica & Shipping di T.Bridge al Propeller Club Port of Genoa, che ha convenuto un centinaio di responsabili IT, armatori e manager di tutti i filoni dello shipping.
D’acchito si evidenziano le difficolta' riscontrate dall’industria armatoriale a capire e considerare i sistemi informatici come variabile su cui costruire un vantaggio competitivo, con ampi margini di miglioramento che solo pochi operatori iniziano a sondare con tangibili risultati.
“La rapida obsolescenza dei prodotti tecnologici ne rende sempre meno interessante il possesso, mentre l’accesso ai servizi e' sempre piu' importante” sottolinea Marco Bosi, Vice President CS New Solution Business Development di Siemens. “In tale scenario il rapporto tra fornitore di soluzioni tecnologiche e cliente deve sempre piu' tendere verso forme di partnership dove entrambi gli attori investono e si mettono in gioco per poi condividere i risultati del progetto”.
“Ritengo tutt’altro che semplice incasellare il contributo dei sistemi informativi: se da una parte sono spesso concepiti come puro strumento, non si puo' negare che importanti sviluppi del business siano possibili solo attraverso sistemi dalle potenzialita' prima irraggiungibili” afferma, ricordando la propria esperienza da top manager,in Coeclerici Ugo Salerno, Amministratore Delegato RINA, illustrando il nuovo portale del Registro; un investimento strategico sia per la condivisione delle informazioni all’interno del Gruppo (61 sedi in 20 paesi), sia nei rapporti con fornitori e clienti.
Notevoli gli sforzi effettuati da Tirrenia in questi ultimi anni per allineare i propri sistemi al mercato, come testimoniato da Paolo Greco che, dopo ventennale esperienza nelle funzioni IT di aziende multinazionali, dal 2002 e' Direttore Sistemi Informativi del Gruppo statale di traghetti.
Vincenzo Trichini, Responsabile Sistemi Informativi di CCL Costa Container Lines (in precedenza ricopriva analoghi incarichi in Grimaldi e D’Amico/Italia di Navigazione), comparando le proprie esperienze nelle diverse realta' armatoriali, presenta un’interessante schematizzazione delle condizioni che possono rendere strategico per il business un investimento in IT, peraltro mettendo in guardia sulla necessita' di accompagnare gli investimenti con interventi di riorganizzazione. “Implementare una nuova tecnologia senza cambiare i processi ne pregiudica i risultati” osserva.
L’esempio del trasporto aereo e' stato preso da Paolo Favilla, Direttore Generale di Grandi Navi Veloci. “Nei ferry la redditivita' del business e' fortemente dipendente dalla capacita' di offrire forme di tariffazione flessibili come le compagnie aeree; cio' avviene gia' per i passeggeri, ma non ancora per le merci. L’integrazione tra IT e marketing potra' essere chiave d’innovazione e successo”.
Di rilievo la problematica della mancata standardizzazione tra fornitori di tecnologia. “A fronte di dichiarazioni di intenti dei principali player internazionali, la spinta all’affermazione dei propri standard rimane ancora evidente” commenta Roberto Musumeci di MSC Le Navi.

6 commenti:

Anonimo ha detto...

good start

Anonimo ha detto...

Perche non:)

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

これは何ですか? [url=http://ci2s.org/viagura.htm]バイアグラ 服用[/url] バイアグラ

Anonimo ha detto...

[url=http://www.altmedschool.com/]alternative medicine degrees online[/url]
[url=http://www.altmededu.com/]online alternative medicine courses[/url]
[url=http://altmedschool.com/]degree in alternative medicine[/url]
[url=http://altmedschool.com/]alternative medicine college[/url]

seo ha detto...

ottimo post